profilo

L'architetto Mauro Casarin si laurea in architettura presso la falcoltà IUAV di Venezia (Istituto Universitario Architettura di Venezia).

Dopo aver collaborato con alcuni studi di architettura fonda, nel 2008, con l'architetto Marazzato lo studio associato.

Nel 2014 inizia una nuova attività di progettazione e contract, fondando lo studio architetto Mauro Casarin a Badoere di Morgano (Treviso).

Impegnato da una ventina d’anni nella sperimentazione progettuale d’avanguardia concependo l’architettura come frutto di una ricerca multidisciplinare avanzata che rifiuta qualunque pattern (schema) predeterminato. Sviluppa progetti pilota nel campo della sostenibilità e del risparmio energetico. 

 

La filosofia dominante è quella della grande attenzione al contesto che determina l'unicità di ogni singolo progetto, la sua non ripetitività in diverse situazioni spaziali ma anche sociali e culturali. I materiali e le tradizioni architettoniche del territorio diventano spunto per una reinterpretazione stilistica contemporanea ed esclusiva.

I progetti dello studio non hanno quindi dei riferimenti storico-stilistici dominanti, né un linguaggio costante e ripetitivo.

 

La "sartorialità" del progetto, dove la fase ideativa si concretizza in immagine per aderire perfettamente alla visione del cliente e alle sue esigenze, analizzando l'identità del luogo, la percezione della luce e una particolare ricerca spaziale.

 

Negli ultimi anni la ricerca ha spaziato anche sul fronte del rapporto tra progettazione e sostenibilità, oltre all’integrazione tra progetto e nuove tecnologie finalizzate al risparmio energetico e alla realizzazione di edifici passivi (Passivhaus)

 
“Rendere l'architettura più umana significa fare architettura migliore, e significa anche allargare il concetto di funzionalismo oltre il limite della tecnica. La sua missione è ancora di armonizzare il mondo materiale con la vita”
Alvar Aalto